RISULTATI E CLASSIFICA 

 

FINALI NAZIONALI COPPA ITALIA SERIE A E B MASCHILE E FEMMINILE

NELLA TRADIZIONALE SETTIMANA DI FERRAGOSTO

A CASTELLARO, CAVRIANA E GUIDIZZOLO (Mantova)

SERIE A

NEL FEMMINILE DOSSENA RIMONTA TIGLIOLESE E FA SUO IL TROFEO

CAVRIANESE E BONATE SOPRA TRIONFANO IN SERIE B

di Giovanni Crosato

Foto di Laura Fadanelli

Si sono chiuse ieri a Cavriana le fasi finali della XXXIX edizione della Coppa Italia di serie A, della XIII di serie B maschile, che quest’anno torna ad abbinare anche il femminile con la XVII edizione della serie A e la X della serie B, che animeranno fino al 14 agosto i campi dell’Alto Mantovano. Organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, con la collaborazione delle società Castellaro, Cavrianese e Guidizzolo, dei rispettivi comuni, del Comitato Regionale Lombardia e del Comitato Provinciale Fipt di Mantova, con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova. 

Archiviato il lunedì sul campo di Castellaro con le vittorie nella serie cadetta della Cavrianese in finale contro la Monalese nel femminile e la sorpresa Bonate Sopra nel maschile nel derby con l'Arcene, epilogo ieri a Cavriana con le finali della massima serie.

Nel pomeriggio chi pensava ad un incontro scontato tra Cavaion e Castellaro, vista l'assenza nelle file dei mantovani di Manuel Festi, comunque ben sostiuito nel corso della manifestazione da Saverio Bottero, si è ben presto dovuto ricredere, visto l'avvio shock patito dai veronesi, troppo corti e imprecisi, che consentivano ad un Castellaro quadrato di andare a condurre addirittura per 5-0 nel primo set. Ritorno di Yohan Pierron e compagni che trovati i giusti ritmi di gioco arrivavano al 5 pari, prima di cedere l'ultimo e decisivo gioco al team diretto da Luca Baldini. Partivano meglio i campioni d'Italia in carica nel secondo set, perso il primo game, andavano avanti 3-1, controllavano il tentativo di rientro dei mantovani e  chiudevano 6-3, impattando i set. Serviva quindi il tie break per decidere la XXXIX edizione della Coppa Italia, con le due squadre che viaggiavano appiate fino al 6 pari, prima che il Cavaion conquistasse gli ultimi due punti e il terzo Trofeo, secondo consecutivo, grazie ad una maggior freschezza ed anche ad un pizzico di fortuna in più nella fase decisiva. 

Grande lotta anche in serata nella finalissima femminile, così come già successo nelle precedenti, epilogo al tie break anche per questa.

Primo set equilibrato con la Tigliolese a spuntarla all'ultimo gioco per 6-5. Avvio di secondo set a senso unico, con le astigiane avanti 3-0 e le bergmasche a riuscire nella rimonta, grazie ad un parziale di 6 giochi a 1 infatti il team orobico ribaltava la situazione e impattava il conto dei set. Stesso discorso nel tie break con le ragazze dirette da Mimmo Basso a condurre addirittura per 6-2, prima di cedere 6 punti consecutivi al Dossena che portava così a casa la Coppa Italia, vendicando il ko subito a Faedo nella finale scudetto proprio contro le astigiane. 

Al termine delle gare onore a vincitori e vinti e premiazioni alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti, del vice presidente Flavio Ubiali, del Segretario Generale Maurizio Pecora.

Un plauso all'organizzazione, impeccabile anche quest'anno egli arbitri, chehanno garantito il regolare svolgimento della manifestazione.

Ora una settimana di pausa, prima delle finali dei campionati giovanili in programma l'ultimo weekend di agosto in provincia di Verona.

Nell’Albo d’Oro  maschile per la serie A guida il Castelferro con undici Trofei conquistati (dal 1987 al 1992, 1994, 1996, 1997, 1999, 2000), seguito dal Callianetto con dieci (dal 2003 al 2009 e dal 2011 al 2013), dal Bussolengo con quattro (1980, dal 1984 al 1986), dal Castellaro (1998, 2014 e 2016) e dal Cavaion con tre (2015 come Cavaion Monte – 2017 e 2018 come Cavaion), dal Bonate Sotto (1993), Tuenno (1995), San Paolo d’Argon (2001), Bardolino (2002) e Mezzolombardo (2010) con una. Tre edizioni sono state disputate per Rappresentative Regionali, due vittorie per il veneto (1982 e 1983), una per Mantova (1981).

In serie B due Trofei per il Castiglione (2010 e 2012), uno per Chiusano (2006), Callianetto (2007), Sacca (2008), Malavicina (2009), Castellaro (2011), Sabbionara (2013), Cinaglio (2014), Ciserano (2015),  Mezzolombardo (2016), Ceresara (2017) e Bonate Sopra (2018).

Nel femminile in serie A guida l’Alegra Settime con sei vittorie (2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017), seguita dal Callianetto con quattro (2005, 2006, 2007 e 2008), due per il Rilate Verde Chiusano (2002 e 2003), uno a testa per Sabbionara Trentino Team (2011), Aldeno (2001), San Paolo d’Argon (2010), Chiusano/Callianetto (2004), Settime/Callianetto (2009) e Dossena (2018).

In serie B due sono i successi per il Ceresara (2016 e 2017) e per il Palazzolo (2009 e 2012) e per la Pieese (2011 e 2013), uno a testa per Cameranese (2010), Dossena (2015), Monalese (2015) e Cavrianese (2018).

Serie A Maschile – Gironi

Girone 1

Girone 2

Cavaion

Castellaro

Mezzolombardo

Ceresara

Sabbionara

Cremolino

Classifica Girone 1: Cavaion p.6, Sabbionara p.2, Mezzolombardo p.1.

Classifica Girone 2: Castellaro p.6, Cremolino p.2, Ceresara p.1.

Calendario Fase Finale 

Lunedì 6 agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Cavaion-Sabbionara 2-0 (6-3, 6-1)

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Castellaro-Cremolino 2-0 (6-1, 6-5)

Martedì 7 Agosto – Campo di CASTELLARO

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Ceresara-Cremolino 1-2 (6-1, 2-6, 2-8)

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Mezzolombardo-Sabbionara 1-2 (6-5, 4-6, 7-9)

Mercoledì 8 Agosto – Campo di CASTELLARO

16.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Cavaion-Mezzolombardo 2-0 (6-0, 6-0)

21.00 Serie A – Qualificazioni maschili – Castellaro-Ceresara 2-0 (6-3, 6-4)

Giovedì 9 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE B FEMMINILE – 1° semifinale – Segno-Monalese 1-2 (6-2, 5-6, 6-8)

21.00 SERIE B FEMMINILE – 2° semifinale – Cavrianese-Cavalcaselle 2-1 (3-6, 6-1, 8-5)

Venerdì 10 Agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 SERIE A FEMMINILE – 1° semifinale – Tigliolese-San Paolo d’Argon 2-0 (6-3, 6-1)

21.00 SERIE A FEMMINILE – 2° semifinale – Dossena-Mezzolombardo 2-0 (6-0, 6-2)

Sabato 11 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE B MASCHILE – 1° semifinale – Bonate Sopra-Chiusano 2-1 (6-4, 2-6, 8-6)

21.00 SERIE B MASCHILE – 2° semifinale – Arcene-Castiglione 2-1 ( 0-6, 6-2, 8-5)

Domenica 12 Agosto – Campo di GUIDIZZOLO

16.00 SERIE A MASCHILE – 1° semifinale – Cavaion-Cremolino 2-0 (6-0, 6-4)

21.00 SERIE A MASCHILE – 2° semifinale – Castellaro-Sabbionara 2-0 (6-2, 6-4)

Lunedì 13 Agosto – Campo di CASTELLARO

15.30 FINALE B FEMMINILE – Monalese-Cavrianese 1-2 (2-6, 6-5, 8-10)

21.00 FINALE B MASCHILE – Bonate Sopra-Arcene 2-1 (6-1, 2-6, 8-4)

Martedì 14 Agosto – Campo di CAVRIANA

16.00 FINALISSIMA  SERIE A MASCHILE – Cavaion-Castellaro 2-1 (5-6, 6-3, 8-6)

21.00 FINALE COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE – Tigliolese-Dossena 1-2 (6-5, 4-6, 6-8)

INCONTRI INTERNAZIONALI – 4 E 5 AGOSTO A GRABELS (FRANCIA)

NEL WEEKEND I TRADIZIONALI INCONTRI AMICHEVOLI 

FRANCIA-ITALIA

 

di Giovanni Crosato

Sarà Grabels, cittadina situata nel sud della Francia, nel Dipartimento dell'Hérault e nella Regione dell'Occitania, ad ospitare quest’anno i tradizionali incontri amichevoli tra le nostre nazionali e le formazioni francesi.

Quinta edizione della Coppa dell’Amicizia quella in programma il prossimo 4 e 5 agosto in terra francese, una occasione anche di rinsaldare i rapporti amichevoli tra le due Federazioni leader a livello mondiale per il Tamburello e a verificare i progressi tecnici fatti dalle rispettive squadre nazionali nelle categorie giovanili. Le rappresentative si incontreranno in un doppio confronto e per il quinto anno solo a livello giovanile, nelle categorie under18 maschile e femminile e negli under 16 e under 14 maschile.

Le nazionali maggiori, da allora, si trovano di fronte solo nell’occasione di manifestazioni quali Coppa Europa o Mondiale.

Nella prima edizione della Coppa dell’Amicizia, in terra francese a Viols le Fort, sei vittorie azzurre (due under 18 e under 14 maschile, una under 18 femminile e under 16 maschile) e due sconfitte (under 18 femminile e under 16 maschile), con vittoria finale del I Trofeo dell’Amicizia. Due anni fa, a Solferino, provincia di Mantova, fu en plein azzurro, con la conferma nella seconda edizione del Trofeo. Lo scorso anno a Notre Dame des Londres fu battaglia, con bilancio positivo e la conquista per la terza volta della Coppa dell’Amicizia, ma difficoltà per gli juniores maschili che avevano ceduto in entrambe le sfide contro i pari età francesi, di misura la prima, secca e senza attenuanti la seconda. Un ko anche per gli allievi, prontamente rifattisi poi con una netta vittoria per 13-7. Bravi i giovanissimi e le nostre juniores che si erano imposte in tutte e due le sfide contro le compagini transalpine. Lo scorso anno a Mezzolombardo ennesima conferma per le selezioni azzurre con una sola sconfitta nelle juniores femminile a fronte di sette vittorie.

Gli incontri prenderanno il via nella mattinata di sabato, per concludersi nel tardo pomeriggio di domenica con le premiazioni.

Dal 2000 il bilancio degli incontri per le nostre nazionali è positivo: 95 vittorie, 4 pareggi e 29 sconfitte. Il 2000 si apre con 4 successi (A, B, under 16 e 18 maschili) ed una sconfitta (A femminile);

l’anno successivo bis dei successi dell’anno precedente e pareggio della A femminile;

nel 2002 vittorie A, under 16 e under 18 maschili, pareggio della A femminile e sconfitta della B maschile; nel 2003 quattro vittorie (A, B, under 16 e 18 maschili) e sconfitta della A femminile;

brutta annata il 2004, con due sole vittorie (A e B maschili), un pareggio (A femminile) e tre sconfitte (under 16, under 18 maschili e B femminili); meglio il 2005 con sei vittorie (A, B, under 16 e under 18 maschili e under 16 e under 18 femminili); calice amaro anche nel 2006, con quattro vittorie (A e B, under 18 maschili e under 16 femminile) e quattro sconfitte (under 16 maschile; A, B, under 18 femminili); en-plein azzurro nel 2007 a Bonate Sopra; nel 2008 cinque vittorie delle squadre italiane: con A, B, under 14, 16 e 18 maschili, tre sconfitte con A, B e under 18 femminili; nel 2009 agli azzurri è mancato un soffio per l’en plein, con cinque vittorie nelle nazionali A e B maschili, nella B femminile e nelle maschili under 16 e under 18; hanno ceduto la A femminile e la under 14; nel 2010 infine vittorie con A, B under 14, 16 maschili e B femminile; cadono under 18 maschile e A femminile. Pareggia la Under 18 femminile. Nel 2011 en plein azzurro in terra trentina a Mezzolombardo. Nel 2012 a Meze sei vittorie e due sole sconfitte (under14 maschile e serie B femminile). Nel 2013 a Faedo tre vittorie (serie A maschile, under 18 maschile e femminile) e una sola sconfitta (Serie A femminile).

Nel 2014 a Viols le Fort l’esordio della Coppa dell’Amicizia, con incontri doppi ma solo nel giovanile: bilancio finale di sei vittorie (due under 18 e under 14 maschile, una under 18 femminile e under 16 maschile) e due sconfitte (under 18 femminile e under 16 maschile). Nel 2015 a Solferino, otto vittorie azzurre su altrettanti incontri disputati. Nel 2016 a Notre Dame des Londres cinque vittorie azzurre (due nelle juniores femminile  e nei giovanissimi maschile, una negli allievi maschile) e tre per i transalpini (due negli juniores maschile e una negli allievi maschile). Nel 2017 a Mezzolombardo sette vittorie e una sola sconfitta (juniores femminile).

 Questi gli atleti convocati:

 ITALIA

Juniores femminile (under18): Aurora Tonon (Monalese), Beatrice Caranzano (Tigliolese), Roberta Pirola (San Paolo d’Argon), Vanessa Schenato (Ceresara), Noemi Sogliani (Ceresara), Martina Ghirardi (Cavrianese), Linda Giovannone (Cavrianese), Paola Rinaldo (Cavrianese).

DT: Fabio Gariglio.

Juniores maschile (under18): Luca Marchidan (Pieese), Francesco Tanino (Chiusano), Enrico Bertagna (Cereta), Andrea Cimarosti (Arcene), Marco Ferri (Pozzolese), Samuele Fiorini (Noarna), Gabriel Fiorini (Noarna), Alessandro Merighi (Noarna).

DT: Giampaolo Merighi.

Allievi maschile (under16): Umberto Pastrone (Pieese), Luca Facchinetti (Cavalcaselle), Riccardo Baietta (Negarine), Filippo Michelini (Pozzolese), Riccardo Cattoi (Valle San Felice), Manuel Zambiasi (Rallo), Davide Battisti (Besenello), Giulian Farina (Bleggio).

DT: Paolo Ferri.

Giovanissimi maschile (under14): Lorenzo Tonon (Cinaglio), Tommaso Martinetto (Cinaglio), Federico Pastrone (Cinaglio), Riccardo Boldo (Negarine), Andrea Meneghetti (Cereta), Cristian Cimarosti (Cereta), Eros Valentini (Segno), Alessio Franzoi (Sporminore).

DT: Giuseppe Arcozzi.

 

Programma degli incontri:

Sabato 4 agosto

Domenica 5 agosto

Ore 11

Giovanissimi maschile.

Italia 13 Francia 11

Ore 11

giovanissimi maschile

Italia 7 Francia 13

Ore 13

Juniores femminile

 Francia 13 Italia 10

Ore 13

Allievi  maschile

Italia 13 Francia 5

Ore 15

Allievi maschile

Italia 13 Francia 8

Ore 15

Juniores  femminile

Italia 4 Francia 13

Ore 17

juniores mschile

Italia 10  Francia 8

Ore 17

Juniores  maschile

Italia 13 Francia 6

 Ranking dal 2000

Anno

Luogo

Vittorie

italiane

Vittorie

francesi

2000

Pignan

4

1

2001

Solferino

4

0

2002

Balaruc les Bains, Lavérune

3

1

2003

Chiusano, Montechiaro, Settime

4

1

2004

Jacou

2

3

2005

Trento

6

2

2006

Vendémian, Montarnaud, Gignac

4

4

2007

Bonate Sopra, Bonate Sotto

7

0

2008

Notre-Dame-de-Londres, Viols-le-Fort, Causse-de-la-Salle

5

3

2009

Bonate Sopra

5

2

2010

Vendemian

5

2

2011

Mezzolombardo

8

0

2012

Meze

6

2

2013

Faedo

3

1

2014

Viols-le-Fort

6

2

2015

Solferino

8

0

2016

Notre Dame de Londres

5

3

2017

Mezzolombardo

7

1

2018

Grabels

 3

 

LISTA DEI CONVOCATI  X  IL VENETO 

 

GIOVANISSIMI MASCHILE

1 - Sorio Matteo ( Sommacampagna )

2 - Lorenzo Nicolò ( Monte )

3 - Cristini Alessandro ( Monte )

4 - Boldo Riccardo ( Negarine )

5 - Rossi Marco ( Negarine )

6 - Venturini Federico ( Negarine )

7 - Brusco Marco ( Cavalcaselle )

8 - Avesani Mario ( San Pietro )

DT. Dal Negro Michele - Lucchese Lucio

 

GIOVANISSIMI FEMMINILE

1 - Zanoni Angelica / Cavalcaselle )

2 - Cordioli Irene ( Cavalcaselle )

3 - Pernechele Giulia ( Cavalcaselle)

4 - Zeni Nicol ( Sommacampagna )

5 - Ronconi Gloria ( Carianese )

6 . Zantedeschi Viola ( Carianese )

7 - Busseli Nicol ( Monte )

8 - Lado Alice ( Negarine )

DT. Toffalori Mirko - De Matteis Mariella 

 

ALLIEVI MASCHILE

1 - Lonardi Yuri ( Cavalcaselle )

2 - Facchineti Luca ( Cavalcaselle )

3 - Sona Mattia ( Cavaion )

4 - Bussola Luca ( Fumane )

5 - Coati Alessandro ( Fumane )

6 - Lavarini Efren ( Negarine )

7 - Baietta Riccardo ( Negarine )

8 - Lado Matteo ( Negarine )

DT. Guardini Diego - Benvenuti Chiara

 

ALLIEVI FEMMINILE

1° Gallina Viola ( Cavalcaselle )

2° Lavarini Giulia ( Cavalcaselle )

3° Montresor Alessia ( Cavalcaselle )

4° Zuccotti Beatrice ( Cavalcaselle )

5° Coccia Emma ( Carianese )

6° Coccia Anita ( Carianese )

7° Speri Margherita ( Carianese )

DT. Gallina Andrea - Lavarini Marco

 

JUNIORES MASCHILE

1 - Borsoi Gianni ( Fontigo )

2 - Peruccon Alan ( Fontigo )

3 - Facchinetti Marco ( Cavalcaselle )

4 - Venturini Lorenzo ( Cavalcaselle )

5 - Donatoni Filippo ( Cavaion )

6 - Anselmi Federico ( Cavaion )

7 - Dalle Vedove Elia ( Cavaion )

DT. Morando Lorenzo - Paroni Massimo

Si è concluso  il torneo delle Regioni ( Sangalli ) con il secondo posto della rappresentativa delle Allieve del Veneto

 

Un terribile incidente stradale si è portato via Alice Magnani. La 22enne campionessa di tamburello di Segno è morta ieri sera (n.d.r. Giovedì 22 Maggio 2015), poco dopo le 20, in uno schianto frontale sulla statale del Brennero a Dolcè, nel Veronese. Sulla zona pioveva e in una semicurva la sua Hyundai Getz si è scontrata con una Bmw, nell'impatto la ragazza è morta sul colpo.